Posts Tagged Martino

Di: Antonio Martino Da: Il Tempo 15 luglio 2011 Luigi Condorelli, maestro di clinica medica, sosteneva che la condizione di malato non è stabile. Difficile dargli torto: prima o poi finisce la malattia oppure il malato! Ora immaginate un malato cui il medico curante prescrive un farmaco salvavita. Il paziente lo prende, ma la malattia continua. Il medico decide che la dose era insufficiente e ne prescrive una maggiore. Niente, il malato non solo non guarisce, ma peggiora. Imperterrito il m

1 Comment0 Leggi tutto




La Sicilia prima di tutto......... a Lampedusa

Il 23 luglio a Lampedusa  presso l'Hotel "Baia Turchese" alle  ore 19,00  Rosanna Restivo e Michele Cimino presentano il loro libro scritto a quattro mani   la cui prefazione  è del Prof. On. Antonio Martino: "La Sicilia prima di tutto" Ed. Mondadori,

7 Commenti Leggi tutto




Verso la bancarotta?

7 luglio 2011
Verso la bancarotta?

Di: Antonio Martino, 6 luglio 2011 Standard & Poor’s ha espresso un giudizio negativo sulla manovra, bocciandola venerdì scorso. Il fatto che gli analisti abbiano espresso questo giudizio a mercati aperti è imperdonabile, così come risulta abbastanza singolare che il responso sia venuto da chi non aveva avuto modo di leggere i trentanove articoli della manovra che solo lunedì sono stati consegnati al presidente della Repubblica. S&P, tuttavia, non è sola nel pronunciare preoc

5 Commenti Leggi tutto




Antonio Martino: Lettera aperta al Presidente della Repubblica

(pubblicato su www.antoniomartino.org) Signor Presidente, i sentimenti di ammirazione e di amicizia che nutro nei Suoi confronti e che, risalendo a molti anni addietro, quindi a tempi non sospetti, Lei sa disinteressati e sinceri, mi spingono a scriverLe questa lettera aperta. Ricordo ancora quando, il primo giorno del mio ingresso a Montecitorio, Lei ebbe la cortesia di accogliermi con queste parole: “Sono lieto che tu sia stato eletto. Da Presidente della Camera mi sono ispirato a tuo p

4 Commenti Leggi tutto




Perche' gli arabi in rivolta? aspirano alla Democrazia

In questi momenti di tensione civile nei paesi arabi della costa sud del mediterraneo, la preoccupazione maggiore dei governi,  dei politici e più in generale dei settori della società più attenta a ciò che succede intorno a sé, riguarda il futuro assetto degli "Stati" oggi in rivolta. Cosa verrà dopo? che succederà in queste nazioni? A mio sommesso avviso, tra spinte teocratiche potenziali da un lato  e regimi militari incombenti dall'altro, ciò che prevarrà sarà il senso di libe

8 Commenti Leggi tutto