Il voto di domenica prossima e’ giovinezza ideale ed entusiasmo politico della Forza del Sud

Di: Michelangelo Ingrassia

La campagna elettorale in Sicilia si avvia alla conclusione. E’ il tempo della riflessione. E’ necessario ricordare innanzitutto l’entusiasmo dei meridionalisti di Forza del Sud che in Calabria, in Campania, e negli altri luoghi in cui si è già votato, hanno dimostrato di saper guardare al futuro e di essere combattivi, coraggiosi, vogliosi d’agire. Da troppo tempo ormai l’entusiasmo era stato bandito dalla politica. Ora finalmente ritorna. Anche in Sicilia, come dimostra l’attivismo frenetico dei leaders e dei militanti di Forza del Sud nelle piazze elettorali e nelle aule parlamentari.

L’entusiasmo è segno di vitalità, di potenza, di capacità d’azione e di energia intellettuale. Forza del Sud riporta l’entusiasmo in politica: è questo un primo elemento di diversità rispetto a tutti gli altri partiti politici in campo. E con l’entusiasmo è la speranza di una nuova storia del meridionalismo italiano che, dalle radici siciliane, fiorisce e si rinnova e cresce senza fretta ma senza tregua, nei piccoli e nei grandi fatti, nelle coscienze delle diverse generazioni che si trovano a vivere e lottare in questo nostro tempo. E l’entusiasmo di Forza del Sud è entusiasmo mediterraneo, è entusiasmo sociale, è entusiasmo per il cambiamento che deve partire dai piccoli comuni per riversarsi come un torrente in piena nella regione e poi nella nazione.
Un’altro elemento di diversità è nella ragion d’essere di Forza del Sud. Quello “sudforzista”, quello di Gianfranco Miccichè e di Michele Cimino, è un partito giovane e culturalmente dinamico, che ha capito che il mondo è cambiato. Forza del Sud, i suoi leaders, i suoi militanti e simpatizzanti hanno respirato e respirano in una diversa atmosfera, hanno una mentalità completamente diversa dai rottami della vecchia politica che tentano di riciclarsi attraverso le ammucchiate di potere ingannando il voto dei siciliani; Forza del Sud rivede ed adatta alla nuova realtà la sua tradizione contenuta nelle tavole sacre del pensiero Meridionalista: la giustizia sociale, il diritto al lavoro, il dovere della solidarietà, l’espansione del Sud restano gli obiettivi irrinunciabili e necessari ma cambiano le trincee da cui combattere in loro nome, mutano gli strumenti per renderli operativi e concreti. Forza del Sud è l’unico partito che oggi può permettersi di coniugare la tradizione culturale del Meridionalismo con la modernità politica in una nuova sintesi.

Questa sintesi tra modernizzazione e tradizione, tra teoria e pratica nel presente, è dimostrata dalla battaglia di Michele Cimino sull’articolo 36 dello Statuto siciliano. Forza del Sud, con Cimino, propone di modernizzare il sacro testo dell’Autonomia siciliana; chiede di aggiornare lo Statuto ai tempi che sono cambiati; dimostra con la logica e con la matematica che da una rivoluzione dello Statuto è possibile reperire risorse economiche tali da resuscitare a nuova vita i Comuni siciliani, il lavoro siciliano, i servizi pubblici siciliani, i cittadini siciliani.

Questo è fare politica nel nostro tempo: risolvere i problemi con la capacità di proiettare il passato nel futuro, la tradizione nella modernità, lo Statuto siciliano nell’avvenire. Per questo Forza del Sud deve stravincere in Sicilia. Per questo è necessario votare e fare votare Forza del Sud.
In questi elementi di distinzione c’è un patrimonio di ricchezza culturale, storica e politica che Forza del Sud mette al servizio di tutti i popoli meridionali, siciliani in testa. Domenica prossima, prima di votare, si deve riflettere sulla straordinaria condizione di giovinezza ideale e di entusiasmo politico che Forza del Sud vive. Giovinezza ideale ed entusiasmo politico che Forza del Sud vuole far scorrere nelle vene della Sicilia liberandola dalla tirannia egoista dei vecchi politici.

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Tags: , , ,

Categoria: Politica

Comments (1)

 

  1. Giafar scrive:

    trovo l’analisi di Ingrassia veramente eccellente.
    “Giovinezza ideale ed entusiasmo politico che Forza del Sud vuole far scorrere nelle vene della Sicilia liberandola dalla tirannia egoista dei vecchi politici.”
    In questa frase che è la conclusione del post si racchiude l’essenza del progetto politico di FDS.

Commento




ATTENZIONE !! Lunghezza massima 1000 Caratteri