michele1Tenteremo di riscrivere una finanziaria di solidarietà per risolvere questioni spinose come l’assistenza ai disabili. Per queste ragioni va raccolto l’appello lanciato ieri da Pif poichè è sacrosanto che circa 3000 siciliani che vivono con gravi handicap abbiano un sostegno certo e quotidiano. Inoltre nella manovra economica vanno previsti anche i fondi e le misure per il personale Asu, gli ex sportellisti e per incentivare l’occupazione per i soggetti più svantaggiati”.

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento








michele-cimino-535x300Due giorni di lavoro intenso in Commissione bilancio per partorire un nuovo disegno di legge che tenga conto delle priorita’ da portare nell’aula dell’Assemblea regionale siciliana. E’ quanto ha stabilito la conferenza dei capigruppo che si e’ riunita stasera subito dopo la seduta. Si riparte da zero dopo un lungo ed estenuante faccia a faccia tra governo e parlamento, che ha visto fallire l’idea di un’intesa in Commissione sul testo originario. Sara’ ora la stessa Commissione bilancio a redigere un nuovo disegno di legge da portare in Aula il 23 febbraio, tra due giorni. Un testo – si legge nella nota firmata dai Capigruppo – “che tenga conto di alcune priorita’ al momento non presenti nei documenti iscritti all’ordine del giorno dell’Ars”

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento








italcementi

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento








michele1“La proroga dell’esercizio provvisorio è il male minore. Il governo regionale ora recuperi ai tempi supplementari rispetto ad una finanziaria che aveva troppi limiti e non dava risposte alla emergenze della Sicilia. Occorre trovare il modo per affrontare temi come il precariato, lo sviluppo e l’occupazione nella legge finanziaria. C’è il tempo per riscriverla meglio e consentire ai siciliani di averne benefici diretti. Anche le imprese meritano l’attenzione che finora non hanno avuto”. Lo afferma Michele Cimino, portavoce di Sicilia Futura e deputato all’Assemblea regionale siciliana.

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento








14976297_1277210928966672_1563102867_oIl governo regionale assuma iniziative per agevolare la riconversione industriale delle ex Cementerie Siciliane di Porto Empedocle. Vanno valutate con attenzione le possibilità di investimento per fare in modo che l’opificio venga gestito in maniera produttiva anche al fine di scongiurare l’interruzione di reddito per le famiglie dei lavoratori. Invito il presidente della regione Rosario Crocetta a riferire al parlamento regionale sulla situazione effettiva delle ex Cementerie Siciliane rispetto anche a progetti di bonifica che dovrebbero vedere impiegati i lavoratori che sinora hanno fruito degli ammortizzatori sociali”. Lo afferma Michele Cimino, deputato e portavoce di Sicilia Futura, primo firmatario di un’interrogazione parlamentare all’Ars sulle cementerie ex Italcementi di Porto Empedocle.

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento








michele-cimino-535x300

Il deputato di Sicilia Futura, Michele Cimino, è stato eletto presidente della Commissione speciale dell’Ars per la verifica dei conti delle Asp e delle aziende sanitarie della Sicilia. L’organismo di vigilanza, che lavorerà in seno alla II commissione parlamentare, avvierà indagini conoscitive sulla situazione economico-finanziaria della sanità pubblica regionale. “Ringrazio i parlamentari che hanno voluto indicarmi come presidente della Commissione speciale – afferma Cimino. È indispensabile conoscere i conti delle Asp per costruire una buona Sanità in Sicilia”.

Condividi con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo

Nessun Commento





« Articoli Vecchi